FRANCESCO CANNATA

Banca d'Italia Vice Capo Servizio Regolamentazione e Analisi Macroprudenziale

In Banca d’Italia dal 1996, Francesco Cannata – dopo una breve esperienza in Filiale – ha ricoperto vari ruoli all’interno del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria, occupandosi di un ampio spettro di temi: regolamentazione prudenziale, analisi d‘impatto, stabilità finanziaria, cooperazione internazionale di vigilanza. Sin dall’avvio del Meccanismo di Vigilanza Unico (2014), è stato responsabile dell’ufficio di coordinamento delle attività SSM. È attualmente Vice Capo del Servizio Regolamentazione e analisi macroprudenziale. Ha conseguito un MsC in Finance presso la Cass Business School di Londra e un dottorato di ricerca in Banca e Finanza presso l’Università Tor Vergata di Roma. E’ autore di numerosi articoli, su riviste italiane ed estere, e di tre libri sulla regolamentazione bancaria.